Salendo da Sauze d’Oulx, lungo il sentiero che porta al Monte Triplex, si punta verso il crinale che separa l’Alta Valle di Susa dalla Val Chisone. Poco sotto la cresta spartiacque, a quota 2.420 metri, lo sguardo spazia dai contrafforti del Monte Chaberton alla vetta del Rocciamelone. Qui, a due passi dal cielo trafitto di costellazioni, gusto e bellezza trovano rifugio in una formula inedita di ospitalità in alta montagna: ristorante, cocktail bar, location per eventi, La Marmotta propone nuove e alte prospettive ai “cercatori di esperienze”.

Anche noi siamo saliti in questo Eden alpino, attirati dalla vicinanza etimologica di Triplex e Triplesense. E abbiamo lasciato una traccia firmando una strategia di comunicazione “chiavi in mano”: dall’analisi di mercato al brand positioning, dallo sviluppo del sito web alla produzione dei contenuti offline.

Il clou della sfida è stata la costruzione della brand identity: ossia il processo con cui si definisce la personalità di un marchio, mixando immagini e parole, colori e pattern fino a ottenere qualcosa di unico e inconfondibile. Un viaggio iniziato con un’accurata ricognizione benchmark e proseguito con la scelta del posizionamento e del tono di voce, la creazione del logo e del payoff e la stesura di tutti i contenuti testuali. Oltre, naturalmente, alla progettazione e allo sviluppo del sito web responsive e, dulcis in fundo, alla realizzazione art & copy di tutti i menu cartacei.

Il sito, in particolare, è stato concepito come un’originale playlist di esperienze, per rendere in pieno l’idea dell’offerta variegata e inedita rappresentata da La Marmotta nella geografia dei rifugi d’alta montagna. Impareggiabile la location, incastonata nel superbo panorama alpino, al confine con gli impianti sciistici della Via Lattea; unico lo stile architettonico, che sposa tradizione e modernità con largo impiego di materiali naturali, propri della filosofia Passivhaus; intima e raffinata l’atmosfera, che accoglie gli ospiti in un’oasi di calore e comfort assoluti, esaltati da dettagli pregiati e anticonvenzionali.

Comunicazione e design, ad alto livello.

Credits: Executive Creative Director: Francesco Milanesio; Lead Art Director: Riccardo Albertazzi; UI Designer: Giulia Giordano; Junior Art Director: Alice Carpignano; Lead Copywriter: Chiara Fissore; Copywriter: Patrizia Chiaramonte; Lead FE Director: Riccardo Campioni; FE Developer: Federico Elia; Project Manager: Ginevra Bozzola.